Ubicazione antica Forum Livii

Anche studi più recenti[1] confermano sostanzialmente, in base alla quantità e alla qualità dei ritrovamenti archeologici, l’ubicazione proposta da Morgagni per la città romana. In particolare si fa riferimento al settore occidentale dell’attuale Forlì, tra le zone di Piazza Melozzo e l’area di Piazza Saffi o, per essere più precisi,tra la porta di Schiavonia e la casa di Palmezzano (Corso Garibaldi 133), con estensione sia a nord che a sud del Borgo.

In questa zona, in seguito a lavori pubblici o a sistemazione di cantine, sono stati trovati mosaici pavimentali, resti di muri e anche un colonnato, mentre ai margini di tale area si sono rinvenute tombe che potrebbero suggerire una sorta di perimetro, per quanto frammentario, dell’antica città.

[1]G.L. Brusi, Serallium colunbe, Forlì, 2000