Il sito web dei ragazzi per ricordare Morgagni

L’iniziativa alle 16 nella sala Zambelli

morgagni01Era così illustre che lo chiamavano ‘Sua maestà anatomica’. Un titolo nient’affatto usurpato per uno come Giovan Battista Morgagni, una celebrità già nel Settecento, che della moderna chirurgia – dell’anatomopatologia in particolare – è stato uno dei massimi fondatori. Un convegno, un sito web e addirittura una docu-fiction (per la regia di Cristiano Barbarossa, già vincitore del Premio Alpi), che vedremo sugli schermi Rai celebrano la figura del medico che nacque a Forlì nel 1682. Dopo la presentazione delle iniziative a Roma, alla Camera dei deputati, oggi alla sala Zambelli (Camera di commercio, dalle 16) si parlerà di ‘Sua maestà anatomica’ secondo la definizione dei contemporanei, nell’ambito dell’attività di riscoperta e divulgazione delle figure dei maggiori scienziati e medici romagnoli che l’Ausl della Romagna ha deciso di intraprendere e per la quale ha trovato come partner nel forlivese la Fondazione Cassa dei Risparmi e l’amministrazione comunale.

Fra gli altri parteciperà Fabio Toscano, documentarista Rai e saranno presenti gli studenti del liceo Classico e dello Scientifico che hanno allestito il sito web dedicato al grande medico. Fra i numerosi interventi: il sindaco Davide Drei, il direttore generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini, il presidente della Fondazione Roberto Pinza; relazioni di Armando Massarenti, caporedattore del Domenicale del Sole 24 Ore, Dino A madori, direttore scientifico dell’Irst, Cerasoli, medico ed esperto di storia della medicina, Roberta Brunazzi, docente e storico dell’arte. In conclusione Luca Saragoni e Tiziana Rambelli (Ausl Romagna), presenteranno le iniziative correlate al convegno.

Tratto dal Resto del Carlino – Forlì.