“Sua Maestà Anatomica” Morgagni conquista l’interesse dei forlivesi

L’ iniziativa si inserisce nell’ambito dell’attività di riscoperta e divulgazione delle figure dei maggiori scienziati e medici romagnoli che l’Ausl della Romagna ha deciso di intraprendere e per cui ha trovato come partner nel forlivese la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e l’amministrazione comunale

foto 2-3-11Studenti, medici e semplici cittadini hanno partecipato venerdì al convegno organizzato alla Camera di Commercio di Forlì, su “Giovan Battista Morgagni, Sua Maesta’ Anatomica”. L’ iniziativa si inserisce nell’ambito dell’attività di riscoperta e divulgazione delle figure dei maggiori scienziati e medici romagnoli che l’Ausl della Romagna ha deciso di intraprendere e per cui ha trovato come partner nel forlivese la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e l’amministrazione comunale.

La giornata si è aperta coi saluti del sindaco Davide Drei, del direttore del presidio ospedaliero di Forli in rappresentanza della direzione dell’Ausl Romagna, Paolo Masperi, del presidente della Fondazione Roberto Pinza e dall’introduzione del giornalista scientifico e culturale Salvatore Giannella. A seguire, le relazioni di Fabio Toscano, documentarista Rai, su “Giambattista Morgagni: un profilo biografico”, Dino Amadori, direttore scientifico dell’lrst, su “Il metodo morgagnano: dall’anatomia dell’organo all’anatomia del gene”, Giancarlo Cerasoli, medico ed esperto di storia della medicina, su “I manoscritti di Giambattista Morgagni nella biblioteca comunale di Forlì” e, infine, Roberta Brunazzi, docente e storico dell’arte, su “Morgagni nel patrimonio storico-artistico locale”.

In chiusura Luca Saragoni e Tiziana Rambelli dell’Ausl Romagna, hanno presentato la realizzazione di un documentario sulla vita di Morgagni del regista Cristiano Barbarossa (già vincitore del Premio Alpi ed autore di Superquark per Rai1), sostenuto dallo Istituto Oncologico Romagnolo e da Daniele Versari di Estados Cafe di Forli e l’apertura di un sito web a cura di un gruppo di studenti dei licei di Forlì. Il sito – cofinanziato dal Llons Club “Terre di Romagna” e coordinato da due docenti del Classico (Tiziana Donati e Enrica Micelli) e due dello Scientifico (Claudio Casali e Paola Piccinini) – vede il coinvolgimento degli studenti sia sul piano tecnico della sua costruzione sia della realizzazione dei contenuti, ovvero della traduzione di alcune epistole del Morgagni dal latino in italiano con approfondimenti sulla sua figura di medico tra tradizione e innovazione.

Articolo originale: http://www.forlitoday.it/cronaca/convegno-morgagni-16-ottobre-2015.html